Sinergie - Pinerolo (TO) > CHI SIAMO

CHI SIAMO

Il centro SINERGIE – Associazione e cittadini in rete: cuore del progetto “(In)formazioni di comunità. Mutualismo tra associazioni, cittadini e territori” è realizzato e coordinato dall’associazione culturale Direfarecosolidale APS con il contributo della Regione Piemonte. Sono partner dell’iniziativa le associazioni culturali Pensieri in Piazza e Stranamore. Collaborano la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Pinerolo, Comune di Pinerolo, CSD Diaconia Valdese, Ama Pinerolo – Auto Mutuo Aiuto ODV, Associazione Ashar Gan, Arci Valle Susa Pinerolo APS, Centro Missionario Diocesano di Pinerolo, CGIL, CISL, Biblioteca Civica C. Alliaudi, IIS M. Buniva, Liceo Classico Statale GF Porporato, Società Mutua Piemonte ETS, Società cooperativa Impresa sociale Lab.in.S., Circolo Legambiente Pinerolo APS, Italia Nostra Pinerolo, Consorzio Vittone (Musei Civici).

Lo spazio, sito nel centro di Pinerolo, crea una rete sinergica di servizi utili ai cittadini ed alle associazioni dell’ampio bacino pinerolese.

Sinergie, come luogo di confronto e di accrescimento, mette quindi a disposizione i propri spazi a più interlocutori, accoglie e raccoglie proposte in risposta alle diverse esigenze dei componenti del territorio.

Sulla base dei “principi generali” contenuti nel Position Paper di WE.CA.RE, ha come finalità:

– la promozione di coesione e inclusione sociale, ponendo in atto la centralità della persona e della sua rete di relazioni anziché le tipologie di servizi di cui necessita.

– L’emersione, lo sviluppo e la valorizzazione delle potenzialità di ciascuno, piuttosto che il compito di alleviare i disagi delle persone in difficoltà.

– La realizzazione di una visione generativa dove, chi usufruisce di servizi, deve essere posto in condizione di stabilire con i servizi stessi e con gli altri cittadini relazioni di reciprocità e di corresponsabilità.

– L’’adozione del principio di sussidiarietà circolare per impegnare tutti i soggetti del territorio (pubblica amministrazione, soggetti dell’economia e della società civile) ad assumersi la responsabilità di concorrere al bene comune; la prossimità e la domiciliarità, ovvero la scelta di riconoscere come focus unificante la persona nella sua globalità con il suo “interno e il suo intorno”.

Sinergie si realizza nelle seguenti Aree di intervento :

  • promuovere un’agricoltura sostenibile: sviluppo sostenibile del territorio rurale e miglioramento della qualità della vita delle comunità; educazione ambientale, nonché salvaguardia della biodiversità; valorizzazione del patrimonio naturale, culturale, enogastronomico e turistico del territorio.
  • Salute e benessere: sviluppo e promozione di programmi e/o attività di educazione alimentare; promozione e sviluppo della cultura della salute e della prevenzione; sviluppo delle reti associative del Terzo settore e rafforzamento della loro capacity building.
  • Fornire un’educazione di qualità: sviluppo della cultura del volontariato, in particolare fra i giovani; promozione della partecipazione e del protagonismo dei minori e dei giovani perché diventino agenti del cambiamento; promozione e sviluppo dell’integrazione sociale e dell’educazione inclusiva.
  • Ridurre le ineguaglianze: sviluppo di azioni che facilitino l’accesso alle misure di sostegno e ai servizi già disponibili; affiancamento leggero, consulenza e accompagnamento su temi specifici; contrasto delle condizioni di fragilità e di svantaggio della persona.

Sinergie si concretizza nelle seguenti linee di Attività :

  • organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, incluse attività, anche editoriali, di promozione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato e delle attività di interesse generale.
  • Promozione della cultura della legalità, della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata.
  • Promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici, nonché dei diritti dei consumatori e degli utenti delle attività di interesse generale di cui al presente articolo, promozione delle pari opportunità e delle iniziative di aiuto reciproco, incluse le banche dei tempi di cui all’articolo 27 della legge 8 marzo 2000, n. 53, e i gruppi di acquisto solidale di cui all’articolo 1, comma 266, della legge 24 dicembre 2007, n. 244;

Inoltre, Sinergie si propone come spazio di innovazione sociale attraverso l’inserimento, all’interno di una nuova rete di associazione, dell’elemento digitale (creazione di sito e piattaforme) essenziale per “accorciare le distanze” sia geografiche (coprendo un territorio di oltre 50 comuni dislocati anche in territori montani) sia sociali.